Lenti Rigide gas permeabili per cheratocono

Cheratocono e Lenti a Contatto a struttura rigida a zona ottica torica.

Di Edoardo Marani –Optometrista*- FBCLA – FIACLE    e Francesco Sala – Optometrista*

*Docente di Contattologia c/o Istituto Superiore di Ottica ed Optometria B. Zaccagnini – BO

Introduzione:

Mappa topografica 3D di un soggetto con cheratocono gestito presso il nostro Studio

Mappa topografica 3D di un soggetto con cheratocono gestito presso il nostro Studio

Il cheratocono consiste in una alterazione strutturale biomeccanica e biochimica della cornea che nella stragrande maggior parte dei casi evolve e si modifica in un arco temporale variabile da soggetto a soggetto in funzione di differenti fattori1-2. Le conseguenze sono l’incremento della protrusione della cornea verso l’esterno e una riduzione dello spessore della cornea stessa in corrispondenza della zona interessata. Parallelamente si osservano la insorgenza e l’incremento della miopia e dell’astigmatismo1-2-3.

Leggi l’articolo completo. Cheratocono.p-1.1